Garda: la sfilata del Palio delle Contrade

I colori della contrada PIASSA (ossia la "Piazza", attuale Corso Vittorio Emanuele)
I colori della contrada PIASSA (ossia la “Piazza”, attuale Corso Vittorio Emanuele)
I colori del CORSETTO, attuale via  Garibaldi
I colori del CORSETTO, attuale via Garibaldi

Il 15 agosto a Garda ha luogo il Palio delle Contrade, ossia una gara remiera nel tratto di lago antistante il centro storico del paese.

la statua lignea della Madonna, in attesa di essere portata in processione
la statua lignea della Madonna, in attesa di essere portata in processione

Le Contrade sono vie o piazze del centro, ove una volta viveva la maggiorparte dei gardesani.

Il Palio, come lo vediamo oggi, esiste da circa 55 anni, ossia dalla fine degli anni 50, ideato dall’Azienda di soggiorno, su proposta dell’allora Presidente, il Conte Carlo degli Albertini.

I colori della Contrada PORTO
I colori della Contrada PORTO

Antecedentemente, aveva luogo una gara remiera simile il giorno di San Luigi, la terza domenica di luglio. In quella giornata, oltre alla gara con le “gondole” (barche dei pescatori), si svolgeva anche la caccia all’anatra sul lago e il palio della Cuccagna, con un lungo palo cosparso di grasso e posto orizzontalmente sull’acqua del porto.

I colori della contrada ROSA
I colori della contrada ROSA, attuale Calle dei Sottoportici

Oggi, la giornata del 15 agosto, festa della patrona gardesana, Santa Maria Assunta, è ricca di eventi ed attività. Il clou della giornata è comunque alla sera, quando inizia la sfilata degli equipaggi remieri per le vie del paese.

Questo è sicuramente il momento più atteso dai bambini!

Ci si ritrova ai giardini davanti al Palazzo dei Congressi di Garda e poi inizia la sfilata vera e propria in mezzo ai tanti turisti e gardesani che affollano il paese.

Partenza della sfilata dal Palazzo dei Congressi
Partenza della sfilata dal Palazzo dei Congressi

Alla lettera, il “palio” è il drappo o lo stendardo che in epoca medievale si dava in premio al vincitore di una gara; vincere il palio, significa vincera la gara stessa. A Garda, la contrada che vince il Palio delle Contrade viene annotata sotto la statua lignea della Madonna, che viene portata in processione.

Statua lignea in sfliata nel centro di Garda
Il corteo nella “piassa”. In primo piano il Palio, dientro la statua lignea della Madonna e dietro ancora la maschera carnevalesca di Garda, il Gran Magna Aole.

La sfilata, a cui possono partecipare od assistere tutti, termina nella Chiesa Parrocchiale ove il parroco benedice gli equipaggi.

bendizione degli equipaggi nella chiesa parrocchiale
bendizione degli equipaggi nella chiesa parrocchiale

Mentre gli equipaggi iniziano a scendere in acqua e si preparano per la gara notturna, i bambini possono assistere al bellissimo spettacolo offerto dagli sbandieratori.

sbandieratori nella piazza del Municipio di Garda
sbandieratori nella piazza del Municipio di Garda

Il programma del Palio, con gli orari, si trova sul sito del Comune di Garda o sulla pagina facebook isitutzionale.

Un momento della sfilata, contrada Piassa
Un momento della sfilata (contrada Piassa)
2014
I rematori del BORGO in sfilata

 

I bambini della contrada PIO (vicolo del Pio che si trova sul retro del Palazzo dei Capitani)
I bambini della contrada PIO (il vicolo del Pio si trova sul retro del Palazzo dei Capitani)

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...